Categoria:

Provvedimento Garante Privacy n.229/2014

2 Giugno 2015 ENTRATA IN VIGORE DELL’OBBLIGATORIETA’ DELL’ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA

ATTENZIONE!!! Si avvisano i colleghi che il provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n.229/20014 relativo all’individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie è diventato  obbligatorio ieri 2 giugno 2015.

Per il caso di omessa informativa, come anche di informativa inidonea (ossia che non presenti gli elementi indicati, oltre che nelle previsioni di cui all’art 13 del Codice della privacy, nel provvedimento n. 229/2014 del Garante per la privacy), è prevista la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da seimila a trentaseimila euro (art. 161 Codice della privacy). L’installazione di cookie sui terminali degli utenti in assenza del preventivo consenso degli stessi comporta, invece, la sanzione del pagamento di una somma da diecimila a centoventimila euro (art. 162, comma 2-bis, Codice della privacy). L’omessa o incompleta notificazione al Garante, infine, ai sensi di quanto previsto dall’art. 37, comma 1, lett. d) del Codice, è sanzionata con il pagamento di una somma da ventimila a centoventimila euro (art. 163 Codice della privacy).

In allegato troverete un kit che raccoglie le diverse soluzioni discusse con il Garante al fine di permettere alle varie aziende di applicare nel modo migliore la normativa relativa ai cookie. Per garantire la conformità con la normativa applicabile è importante procedere, il prima possibile, all’adozione di modelli di informativa (breve ed estesa) che siano chiari per l’utente e che possano permettere a quest’ultimo di esprimere il proprio consenso informato all’archiviazione di cookie sul proprio terminale.

 

Di seguito riportiamo la parte dispositiva del predetto provvedimento:

 

Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie – 8 maggio 2014

(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014)

Registro dei provvedimenti
n. 229 dell’8 maggio 2014

IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

– O M I S S I S –

  1. ai sensi degli artt. 122, comma 1 e 154, comma 1, lett. h), del Codice -ai fini dell’individuazione delle modalità semplificate per l’informativa che i gestori di siti web, come meglio specificati in premessa, sono tenuti a fornire agli utenti in relazione ai cookie e agli altri dispositivi installati da o per il tramite del proprio sito  stabilisce che nel momento in cui si accede alla home page (o ad altra pagina) di un sito web, deve immediatamente comparire in primo piano un banner di idonee dimensioni contenente le seguenti indicazioni:
  2. a)  che il sito utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete;
  3. b) che il sito consente anche l’invio di cookie “terze parti” (laddove ciò ovviamente accada);
  4. c) il link all’informativa estesa, che deve contenere le seguenti ulteriori indicazioni relative a:
  • uso dei cookie tecnici e analytics;
  • possibilità di scegliere quali specifici cookie autorizzare;
  • possibilità per l’utente di manifestare le proprie opzioni in merito all’uso dei cookie da parte del sito anche attraverso le impostazioni del browser, indicando almeno la procedura da eseguire per configurare tali impostazioni;
  1. d) l’indicazione che alla pagina dell’informativa estesa è possibile negare il consenso all’installazione di qualunque cookie;
  2. e) l’indicazione che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie;
  3. ai sensi dell’art. 154, comma 1, lett. c), del Codice  ai fini di mantenere distinta la responsabilità dei gestori di siti web, come meglio specificati in motivazione, da quella delle terze parti  prescrive ai medesimi gestori di acquisire già in fase contrattuale i collegamenti (link) alle pagine web contenenti le informative e i moduli per l’acquisizione del consenso relativo ai cookie delle terze parti (con ciò intendendosi anche i concessionari).

– O M I S S I S –

Allegati

2017-05-05T13:30:02+02:0002 05 2015|
Torna in cima